Hotel La Conchiglia Palinuro Hotel quattro stelle

  • italiano
  • English
  • español
  • français
  • Deutsch
  • русский
  • 日本語
  • 中文


Palinuro - Attività ed Escursioni - Best Western Hotel La Conchiglia

 Web cam live Palinuro

web cam live palinuro best western hotel la conchiglia palinuro hotel 4 stelle palinuro costa del cilento

 

attività ed escursioni best western hotel la conchiglia palinuro hotel 4 stelle cilento palinuro

 

IL MARE

NAVIGANDO SULLA COSTA DEL CILENTO

A bordo di un “gozzo” in legno, tipica imbarcazione locale, scoprirete le spettacolari coste del Cilento, con le sue accattivanti calette, le straordinarie spiaggette e le suggestive grotte marine di Capo Palinuro. Durante la navigazione potrete tuffarvi nelle limpide acque della riserva marina di “Baia degli Infreschi” per un bagno energizzante a cui seguirà un simpatico picnic per gustare le gustose prelibatezze della nostra terra, seduti sulla bianca spiaggia di “Marcellino”. Intrattenimento musicale dal vivo, tempo ancora per un ultimo bagno e ritorno a Palinuro per la conclusione nel pomeriggio dell’escursione.

Periodo consigliato: da aprile a ottobre
Durata: 7 ore
Equipaggiamento: costume, pareo o abbigliamento leggero, asciugamano, ciabatte, maschera per tappe di snorkeling

 

PESCA TURISMO

Partenza di notte in mare con i pescatori del luogo a bordo delle tipiche imbarcazioni da pesca, trascorrerai delle ore immerso nella natura e nei rumori notturni del mare. La pesca delle alici di “menaica” è il risultato di una tradizione importante del territorio dove questo rito si ripete da tempi antichissimi specialmente a Pisciotta che ha conservato la capacità della costruzione della rete “menaica” che permette la pesca selettiva delle alici che una volta lavate in acqua di mare vengono poi riposte in cassette di legno. La grigliata sulla spiaggia, a base del pesce appena pescato concluderà questa stupenda nottata.

Periodo consigliato: da aprile a settembre
Durata: 5 ore
Equipaggiamento: abbigliamento leggero, giacca a vento, ciabatte o scarpette da barca, asciugamano


DIVING

LE PIU’ BELLE IMMERSIONI A CAPO PALINURO

Capo Palinuro è famoso a livello internazionale per la possibilità di effettuare delle bellissime immersioni durante tutto l'anno. Il mare incontaminato della splendida costa cilentana offre innumerevoli punti d'immersione, custodendo un ampio campionario di specie ittiche. Secche, relitti, pareti che scendono verticali nel blu profondo, distese di poseidonie, prova dell'ottima qualità di queste acque, sono solo alcune tra le caratteristiche di questi fondali. Per gli amanti della speleologia subacquea, la Grotta Azzurra in località Punta Quaglia, la Grotta del Presepe in località Punta Galera, sono solo alcune delle innumerevoli possibilità d’immersione che questo mare offre.

 

LA CULTURA

VELIA E LA MAGNA GRECIA, ALLA SCOPERTA DELL’ANTICA ELEA

Nel luogo dove oggi si conservano i resti archeologici, si presentano le rovine della città antica come gemme incastonate sui pendii verdeggianti della collina che, posta al margine settentrionale dell’abitato di Ascea, attrasse, a metà del VI sec. a.C. per la sua straordinaria somiglianza con la madre patria, i greci che provenivano da Focea città dell’Asia minore. Elea, che i romani chiamarono Velia, acquistò grande fama per la prosperità dei suoi commerci, per la bellezza e la salubrità dei luoghi e per la presenza di una scuola filosofica con forti valenze mediche fondata da Parmenide, indicato tra gli otto medici caposcuola di tutto il mondo antico. Alla fine della passeggiata nell’area archeologica visita ad un caseificio della zona dove si potrà assistere ad una dimostrazione della produzione di formaggi locali con degustazione.

Periodo consigliato: tutto l’anno
Durata: 4 ore
Equipaggiamento: scarpe comode, copricapo, binocolo, felpa

 

CILENTO ART & PEOPLE


Partenza per Marina di Camerota e visita della grotta di Lentiscella dove si trova il famoso veliero “Leon di Caprera”. Poi si prosegue per Camerota alta con visita del centro storico e delle botteghe artigianali per la lavorazione della terracotta. Si prosegue per il Santuario della SS. Annunziata di Licusati che vede al suo interno la statua della Madonna della SS: Annunziata, scultura in legno scolpita da mani tedesche. Visita ad un frantoio oleario locale e degustazione di prodotti tipici Cilentani. Si scende poi a valle verso le rovine del Borgo Medioevale di San Severino, dove tutto è rimasto immutato in un arcano silenzio avvolto dalla fresura di alberi, cespugli e foglie che sono cresciuti ed hanno ormai avvolto questi spazi disabitati.

Periodo consigliato: tutto l’anno
Durata: 5 ore
Equipaggiamento: scarpe comode, copricapo, binocolo, felpa

 

 

                 LA CERTOSA DI SAN LORENZO E LE GROTTE DI PERTOSA

Partenza per Padula, visita alla Certosa di San Lorenzo, splendido esempio di architettura religiosa risalente al XIV sec. che con i suoi 50.000 mq di superficie è la più grande d'Italia. Poseguimento per Pertosa, per la vosita alle Grotte dell'Angelo, la cui origine risale a 35 milioni di anni fa. Le grotte si snodano per 2500m, attraversando tunnel e grotte, cunicoli e caverne. Traghettamento su un lago originato da un fiume sotterraneo.

Periodo consigliato: tutto l’anno
Durata: 4 ore
Equipaggiamento: scarpe da trekking, maglietta di ricambio, torcia elettrica, riserva d’acqua, copricapo, binocolo



LA NATURA: AL MARE LUNGO LA VIA DEGLI ULIVI – soft trekking


Visita al centro storico e ai vecchi frantoi di Pisciotta, da dove poi si scende verso Marina di Pisciotta. Lungo la discesa è un intricato miscuglio vegetativo di corbezzoli, eriche, lecci e così incredibilmente ricco di uliveti di cui alcuni esemplari risalgono al medioevo. Alcune piante d’ulivo ultrasecolari presentano un tronco quasi pietrificato divenendo così dei veri e propri monumenti. Il percorso prosegue in discesa verso la costa fino a raggiungere le bianche case dei pescatori della dolce e splendida Marina di Pisciotta dove nell’intimità del suo grazioso porticciolo trovano riparo numerose barche dondolanti.

Periodo consigliato: tutto l’anno
Durata: 4 ore
Equipaggiamento: scarpe adatte a suoli sterrati, copricapo, felpa

 

 

LA VALLE DELLE ORCHIDEE

SOFT TREKKING


Nella “struttura aperta” di 47 Kmq della Valle, si possono osservare variegate specie di orchidee selvatiche. Il visitatore può ammirare 184 varietà di orchidee ognuna diversa dall’altra. Un immenso patrimonio naturalistico soprattutto se si pensa che nell’area protetta del Parco Nazionale del Cilento sono presenti 254 specie di orchidee selvatiche delle 319 che se ne segnalano in tutta Europa e nel bacino del Mediterraneo. L’escursione nella Valle inizia a quota 501 metri e termina a quota 1.175 dopo aver attraversato cinque stazioni di osservazione di orchidee in uno straordinario scenario naturalistico, tra fiori ed alveri e tra animali allo stato brado.

Periodo consigliato: maggio e giugno
Durata: 5 ore
Equipaggiamento: scarpe adatte a suoli sterrati, copricapo, felpa


    
OASI DI MORIGERATI (WWF)

HARD TREKKING


L’oasi è il progetto di conservazione più importante del WWF in Italia e rappresenta l’intervento concreto in difesa del territorio naturale e della biodiversità. Creata nel 1985, ha un’estensione di 607 ettari ed al suo interno si possono ammirare le meravigliose risorgenze del fiume Bussento. L’Oasi è dotata di un percorso natura ed area attrezzata per la visita delle grotte. Il fondo della gola del fiume Bussento offre un habitat suggestivo in cui la vegetazione è caratterizzata dallo sviluppo di muschi e felci. L’intera zona offre uno degli spettacoli più belli e di maggior richiamo naturalistico del Parco.

Periodo consigliato: tutto l’anno
Durata: 4 ore
Equipaggiamento: scarpe da trekking, maglietta di ricambio, torcia elettrica, riserva d’acqua, copricapo, binocolo.

 

ESPERIENZE ENO GASTRONOMICHE

 

TRA VIGNETI, CANTINE E FRANTOI

Il Cilento… iscritto tra i monti e il mare talvolta trasale di luce talvolta è intriso di ombra, s’inerpica su colline di macchia mediterranea ed improvvisamente si apre al mare nell’azzurro incontro con il cielo. Qui ogni strada conduce ad un borgo, ad un casolare ad una cantina. Questo itinerario vi permetterà di assaporare i migliori vini del Cilento prodotti da vitigni autoctoni. La visita alla migliore cantina della zona vi metterà in contatto con questo mondo ricco di fascino e contemplazione. La visita prosegue con la visita ad un frantoio oleario dove verrà spiegato l’intero procedimento di produzione, dalla raccolta dell’olivo al prodotto finito, seguirà degustazione.

Periodo consigliato: tutto l’anno
Durata: 6 ore

 

L’ORO BIANCO DEL CILENTO

ALLA SCOPERTA DELLA MOZZARELLA DI BUFALA

La visita guidata al più importante caseificio della piana di Paestum con passeggiata attraverso la tenuta permetterà di vedere da vicino le bufale, spesso immerse nell’acqua. Si prosegue visitando le stalle e il moderno impianto di mungitura. Nel caseificio si potrà assistere alla lavorazione della mozzarella seguita dalla degustazione dei prodotti. Dopo aver assaporato le delizie casearie si continua la visita della tenuta dove attrezzi e utensili di varie e poche di uso quotidiano, sono stati amorevolmente raccolti ed ospitati in un museo della civiltà contadina.

Periodo consigliato: tutto l’anno
Durata: 5 ore
Equipaggiamento: scarpe comode

 

CORSO DI CUCINA “COSTRUISCI LA TUA CENA”


Imparate i segreti della vera cucina Cilentana ispirata ai sani principi della “Dieta Mediterranea” che proprio in queste terre è stata teorizzata dal Dott. Ancel Keys. Apprenderete come cucinare i gustosi piatti della tradizione culinaria locale grazie all’esperienza dei nostri esperti. Preparerete un banchetto di cinque pietanze utilizzando i prodotti freschi di stagione. Il corso dura approssimativamente 3 ore e terminerà con un delizioso pranzo o cena in base all’orario da Voi prescelto.

Periodo consigliato: tutto l’anno
Durata: 3 ore